In molte classi come Mini 650, Class40 e Imoca60 è obbligatorio dipingere in coperta il proprio numero imbarcazione. Ho visto lavori fatti talmente male su barche nuove che veniva da piangere. Dipingere i numeri non è semplicissimo e farlo bene ancora meno. Il caso più complicato è quello dei ponti con anti-sdrucciolo con i diamantini. Questi perché ogni tipo di mascheratura sarà mal incollata sulla superficie non liscia. Resta il fatto che il numero non può essere scivoloso e va dipinto seguendo le indicazioni sul come applicare l’antisdrucciolo in coperta.

Mascheratura e protezione dello scafo (diamantato)
Mascheratura e protezione dello scafo (diamantato)

Se dovete applicare l’antisdrucciolo a tutta la barca, è un lavoro non da poco. Se la vernice vecchia è solo consumata vi converrà applicare uno strato sul vecchio. Ma, se si scrosta sarete costretti a carteggiare tutto. Questo se volete applicare l’antisdrucciolo in coperta facendo un buon lavoro.

Se dovete dipingere i numeri su una barca nuova o rinnovarli, dovete prima carteggiare e tornare a gelcoat. Dipingere numeri nuovi su quelli vecchi probabilmente sarà un lavoro pessimo. Anche perché colori come il rosso non hanno una gran capacità di copertura e bisogna lavorare su un fondo bianco. Se il fondo è irregolare dopo il carteggio date un primer o un fondo bianco. Poi dovremo verniciare il numero allo stesso modo che usiamo per applicare l’antisdrucciolo in coperta

Applicare l’antisdrucciolo in coperta: la mascheratura

Prima di iniziare, uno dei lavori più noiosi e lunghi, la mascheratura di tutto ciò che non volete dipingere. Vi servirà del nastro da carrozziere azzurro o verde, ovvero quello ingrado di servire curve. Vi servirà anche una taglierina per i punti dove sarà più facile nastrare e tagliare l’eccesso.

Tornando ai numeri, tentare di scriverli a mano con del nastro risulterà in un lavoro fatto male. Andate presso un qualsiasi grafico e per una cifra ridicola vi stamperà i numeri, o meglio la cornice. Fateli stampare sulla stella carta adesiva che si usa per mascherare. Quando posate il numero in coperta è tutto più semplice se incollate la maschera su una superficie liscia. Se invece avete carteggiato il numero ma avete anti-sdrucciolo intorno il lavoro è più complicato.

Come applicare l'antisdrucciolo in coperta: usate il sigillante butilico per i punti difficili
Come applicare l’antisdrucciolo in coperta: usate il sigillante butilico per i punti difficili

La maschera non aderirà bene all’anti-sdrucciolo e quando pitturerete il numero la vernice si infilerà sotto la maschera. Ma ecco un segreto su come applicare l’antisdrucciolo e mascherare anche i punti più difficili. Per sbavature potete recarvi da uno negozio di fai da te e comprare del butile. E’ il mastice usato per posare i lavandini, non secca, non incolla ma ferma la vernice. Una volta posato il numero (o la zona da maserare) fate un salamino sottilissimo di butile e schiacciatelo sull’orlo della maschera. Una volta schiacciato bene seguite il contorno con una taglierina e rimuovete il butile in eccesso dal lato da verniciare.

Applicare l’antisdrucciolo sulla coperta a fondo liscio

Se dovete applicare l’antisdrucciolo su fondo liscio dovrete preparare il mix della vernice con i granelli anti-scivolo. Se non siete esperti vi consiglio di verniciare a rullo e non a spruzzo. Verniciando a rullo però solitamente viene una schifezza. Mentre verniciamo, i granelli antisdrucciolo si depositano sul fondo della vaschetta e la densità della sabbietta sarà irregolare.

Come applicare l'antisdrucciolo - la polvere antiskid
Come applicare l’antisdrucciolo – la polvere antiskid

Ma ecco un altro piccolo stratagemma per applicare l’antisdrucciolo in maniera regolare. Per ottenere uniformità preparate la vernice e anti-scivolo e versatelo in una bottiglia con beccuccio di quelli apri chiudi sportive. Una bottiglia dell’acqua ben asciugata va benissimo, potete anche fare un foro sul tappo di una bottiglia senza beccuccio apri-chiudi.

Come applicare l'antisdrucciolo in coperta - la tecnica della bottiglia
Come applicare l’antisdrucciolo in coperta – la tecnica della bottiglia

A questo punto, pronti col rullo, agitate la bottiglia e poi ne versate un po’. Col rullo la spargete e sempre scuotendo prima la bottiglia, continuate a versare e rullare. Ogni volta la vernice versata avrà densità costante e il risultato finale sarà più che accettabile. Questo metodo permette di applicare l’antisdrucciolo senza zone di diversa densità della sabbietta antiscivolo.

Verniciare su fondo diamantato

Qui parliamo solo della verniciatura di numeri. Se abbiamo il fondo diamantato quello ci teniamo, non applicheremo certo ulteriore antiskid. Il problema del fondo diamantato, è che è praticamente impossibile sigillare la maschera sul fondo. Anche usando il butile è davvero difficile poi rimuovere quello in eccesso lato verniciatura. Vi consiglio a questo punto di verniciare a spruzzo. Non avrete bisogno di aggiungere l’anti-sdrucciolo e dunque se sapete usare una pistola da verniciatura è semplice.

Verniciatura a spruzzo con vernice poliuretanica bicomponente
Verniciatura a spruzzo con vernice poliuretanica bicomponente

Una volta applicata la maschera avrete cura di verniciare da maschera verso interno. Piuttosto date più di una mano ma evitate ogni possibile colatura che correrà nel binario fra due file di diamanti. Il risultato finito è perfetto se non mettete troppa vernice o fate errori.

Se non avete un compressore potete usare una bombola da sub, con cavo adattato e regolatore di pressione
Se non avete un compressore potete usare una bombola da sub, con cavo adattato e regolatore di pressione

La vernice da usare per applicare l’antisdrucciolo o verniciare numeri

Per tutte le verniciature in coperta dovete sempre usare una vernice poliuretanica bi-componente. Non fatevi prendere dalla tentazione di usare una bomboletta di vernice normale. Non durerà a lungo, si scrosterà e il vostro bel rosso acceso diventerà color rosa nel giro di pochi mesi.

Come applicare l'antisdrucciolo o dipingere numeri in coperta
Come applicare l’antisdrucciolo o dipingere numeri in coperta
Numeri perfetti su fondo diamantato
Numeri perfetti su fondo diamantato

Altri articoli sul fai da te:

Barca a Vela non è solo un sito di notizie!Il meglio per la nautica scelto da chi vive il mare.
Scopri il negozio